La carenza di ferrovie e trasportatori crea danni irreparabili alla supply chain!

Con Logistics4You eviti i blocchi nella catena di approvvigionamento e rendi più efficiente il tuo sistema di spedizioni e consegne.

Negli ultimi anni, tutto il mondo del lavoro ha subito numerosi cambiamenti, a causa della pandemia e del periodo storico in continua evoluzione che stiamo vivendo.

Molti settori sono stati intaccati da questa rivoluzione e hanno riscontrato diversi problemi per cercare di stare al passo con il rivoluzione , senza farsi inghiottire dalle nuove regole del mercato.

Due settori, in particolare, hanno riscontrato sempre più problemi nella rivoluzione e degli ordini che hanno ricevuto negli ultimi tre anni.

Parliamo del settore automobilistico e di quello dei trasporti.

In particolare, la scarsità di materie prime, necessarie per creare i microchip da inserire nei software delle automobili di ultima generazione, hanno rallentato notevolmente le produzioni di veicoli, causando una vera e propria crisi.

Quest’ultima, alimentata anche dalla scarsità di vagoni merci e camion, per poter trasportare le automobili da vendere ai vari concessionari e ai clienti finali.

Non a caso, chiunque abbia acquistato un’automobile negli ultimi anni, ha dovuto rispettare tempi d’attesa molto lunghi, che andavano dai 40 ai 360 giorni.

Purtroppo, questo succede quando si combinano un sistema di produzione lento e dei trasporti carenti o inesistenti.

In questo modo, rispettare i tempi di consegna diventa una vera e propria sfida difficile da superare.

Ormai, la pandemia non è più una minaccia come fino a qualche anno fa e ha permesso al settore della produzione di riprendersi, anche se in maniera lenta,  grazie anche al miglioramento del flusso di componenti vitali in altri punti della catena di approvvigionamento.

Quello che lascia ancora qualche dubbio e che stenta a riprendere i ritmi pre-pandemia, è il settore dei trasporti, creando non pochi problemi alla supply chain delle aziende.

Questa ripresa molto lenta, infatti, ostacola il buon funzionamento degli affari, destando preoccupazione agli occhi delle grandi case automobilistiche.

John Lawler, direttore finanziario della Ford, durante una conferenza stampa tenuta lo scorso 27 luglio, ha dichiarato che stanno assistendo a limitazioni di vario tipo nel trasporto delle merci.

In particolare, ha sottolineato che i problemi di trasporto stanno facendo aumentare i costi, in un momento in cui le pressioni inflazionistiche stanno già danneggiando i profitti della casa automobilistica.

Per questo, le ferrovie e le società di trasporti hanno capito che devono investire al più presto  in attrezzature migliori e in grado di implementare l’efficienza operativa.

Solo in questo modo è possibile accelerare le consegne di nuovi veicoli.

La produzione di auto non si arresterà di certo nel breve periodo e i trasportatori sono ben consci di questo e del fatto che ci saranno sempre più consegne da fare.

Per questo, le ferrovie stanno cercando di accelerare le consegne, assumendo sempre più personale e acquistando un numero sempre maggiore di automotrici da trasporto a due piani.

L’obiettivo è proprio quello di accelerare le consegne dei nuovi veicoli.

Queste sono solo alcune delle sfide che toccano da vicino la catena di approvvigionamento.

Inoltre, la scarsità diffusa nei servizi di trasporto potrebbe infliggere un duro colpo al settore automobilistico, proprio mentre sta tentando di riprendersi dagli impatti devastanti causati dalla pandemia.

Sia la domanda di mercato, che i ritmi di lavoro stanno tornando a crescere, così come i ritmi di produzione, che sembrano essere tornati a funzionare a regime.

Ma senza la fase finale di consegna al cliente, viene a mancare il terminale di vendita e la bottom line ne risente comunque.

Ecco perché è necessario investire in un partner che si occupa delle spedizioni e non mettere mai in secondo piano questo fattore all’interno della supply chain.

Assicurare al cliente che riceverà la sua merce, in maniera puntuale, sicura e tracciabile è una delle più importanti mosse strategiche che tutte le aziende devono fare, per mettere in sicurezza il loro business e il loro fatturato.

Per questo, è di fondamentale importanza scegliere la società di trasporti con cui collaborare.

Noi di Logistics4You garantiamo consegne puntuali e precise, 24/7 e 365 giorni all’anno, con una garanzia di ferro.

Non rispettiamo i tempi di consegna previsti? Allora, la spedizione sarà gratis.

Per consegne espresse in tutta Europa, affidati a Logistics4You.

Per avere maggiori informazioni o richiedere subito una Spedizione Espressa e Dedicata, clicca qui.

Seguici su Linkedin!